«Vogliamo Sky per guardare il calcio»: profughi in protesta a Vicenza

14:45 – Lunedì mattina un gruppo di richiedenti asilo africani ospitati in un centro culturale di Vicenza gestito dalla cooperativa Cosep, ha manifestato davanti alla questura. Tra le ragioni della protesta pacifica, il cibo, il caldo e… il calcio! Due portavoce sono stati ascoltati da un funzionario, chiedendo di ottenere la carta di identità per cercare lavoro e di avere l’aria condizionata, una maggiore varietà di cibo e l’abbonamento a Sky per poter guardare l’imminente campionato di serie A. Come riporta il Giornale di Vicenza, la cooperativa si è rifiutata di pagare l’abbonamento, di qui la decisione dei richiedenti asilo di rivolgersi alla questura. (Fonte: Ansa – 13:45)

(Ph. Shutterstock)