San Lorenzo, ecco perché è la notte delle stelle cadenti

La sera di San Lorenzo, il 10 agosto, è conosciuta come la notte delle stelle cadenti e tutti quanti alziamo lo sguardo al cielo nella speranza di vederne una per esprimere un desiderio. Ma come mai questo straordinario ed emozionante fenomeno si verifica proprio in questo momento dell’anno? Il motivo è che in agosto la Terra attraversa lo sciame meteorico delle Perseidi, incrociando l’orbita della cometa Swift-Tuttle.

Le cosiddette “lacrime di San Lorenzo” sono visibili in quanto il nostro pianeta viene a trovarsi all’interno della nube di polveri della cometa dalla quale si distaccano frammenti che si incendiano al contatto con l’atmosfera terrestre, dando vita al fenomeno delle stelle cadenti.

(Ph. Shutterstock)

Tags:

Leggi anche questo