In viaggio per l’Europa per scrivere «stop Brexit» con il gps

Sta facendo il giro del continente la storia di Andy Pardy, 28 inglese originario di Exeter, che ha lasciato il lavoro per intraprendere una valorosa impresa: girare l’Europa per dire stop alla Brexit. Letteralmente: al termine del viaggio, infatti, la traccia del suo segnale gps finirà per comporre la scritta “stop Brexit” attraverso i confini aperti dell’Unione Europea. «L’idea mi è venuta mentre correvo utilizzando un’app di tracking. Ho pensato che avrei potuto fare qualcosa su scala più ampia», ha spiegato Pardy a Euronews. . «Come molti amici a casa, sono frustrato dal dibattito sulla Brexit – racconta -. Volevo fare qualcosa di positivo». Il 32enne attualmente si trova in Finlandia e ha già completato 3 delle lettere che compongono il suo messaggio. Il viaggio dovrebbe terminare in Spagna verso fino ottobre.

«Essendo cresciuto in Germania e lavorando in Spagna, ho sempre stimato la libertà di circolazione. Il diritto di esplorare, vivere e lavorare in Europa senza fastidiose lungaggini burocratiche è un privilegio immenso e, nonostante ancora non si sappia in che misura potrebbe essere influenzata [dalla Brexit, ndr], ho voluto evidenziarne i benefici, finché ancora esistono». Il viaggio di Andy può essere seguito sui suoi canali Twitter e Instagram. «Finora è stato grandioso. Ho incontrato un sacco di persone meravigliose e tutti hanno dimostrato sostegno. Ho anche ricevuto diverse offerte da tutto il continente di persone disposte a ospitarmi in casa loro durante il viaggio. Grazie a tutti voi!».

r.a.

Tags:

Leggi anche questo