Treviso, cellula anarchica rivendica attentato Lega

Haris Hatzimichelakis /Internazionale nera“, sedicente cellula anarchica, ha rivendicato l’attentato fatto a Treviso nella sede della Lega. Lo fa con un volantino pubblicato sul web con data 12 agosto 2018, dove spiega di aver «attaccato con un ordigno la sede della Lega a Treviso», e rimanda per questo gesto all’invito «lanciato dai compagni della cellula “Santiago Maldonado“, che hanno proposto di rafforzare gli attacchi alla pace dei rappresentanti e complici del dominio».

Intanto su Twitter il leader del Carroccio Matteo Salvini scrive: «una bomba rudimentale è esplosa di fronte alla sede della Lega di Villorba (Treviso), un’altra è stata trovata inesplosa. Cercano di fermarci, ma violenti e delinquenti non ci fanno paura. Andiamo avanti, più forti di prima. #iononmollo». Anche il ministro alla Famiglia leghista Lorenzo Fontana commenta: «Non ci fate paura! Non ci fermerete! Forza Liga Veneta, Forza Lega». Il segretario della Lega in Veneto Gianantonio Da Re su Facebook scrive: «ai lazzaroni che hanno rivendicato il gesto diciamo a gran voce: non ci fate paura! Orgogliosi di essere leghisti!».

 

 

Tags: , , ,

Leggi anche questo