Periferie, ira di Giordani: «pronto a restituire la fascia al premier Conte»

Sindaci pronti «a consegnare le fasce tricolori al premier Conte». La ragione della protesta – portata ieri in parlamento dal presidente dell’Anci, il barese Antonio De Caro – sono i fondi del Bando Periferie che non arriveranno più ai Comuni. All’audizione alla Camera ha partecipato anche il sindaco di Padova Sergio Giordani, che ha commentato: «governo del cambiamento? Sì ma in peggio».

Come scrive Claudio Malfitano a pagina 2 del Mattino, Giordani si è quindi rivolto al segretario della Lega e vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini: «aveva promesso ai veneti che i progetti esecutivi sarebbero stati tutti finanziati. Ora mantenga la parola data».

«Io – ha aggiunto Giordani – faccio il sindaco da un anno e sono un civico, arrivo dal mondo dell’imprenditoria. E nel mio mondo di riferimento i contratti si rispettano. Noi abbiamo firmato una convenzione con lo Stato e adesso rischia di diventare carta straccia: sono davvero sbalordito».