Dramma in Sardegna, madre uccide figli disabili e tenta suicidio

Dramma a Mandas, in provincia di Cagliari. Una donna di 64 anni si è chiusa in una stanza con i suoi due gemelli disabili e li ha accusi a colpi di fucile. Poi ha rivolto l’arma verso se stessa e ha premuto il grilletto. I due figli 42enni sono morti mentre la donna è rimasta gravemente ferita e si trova ora ricoverata in ospedale in condizioni disperate. Gli altri componenti della famiglia al momento della tragedia si trovavano fuori casa. Il movente del gesto è ancora sconosciuto.

Ph: TPI

Tags:

Leggi anche questo