«Stupratori a casa della Boldrini»: sindaco leghista a processo

Il sindaco di Pontinvrea (Savona) Matteo Camiciottoli dovrà essere in aula lunedì 17 settembre per affrontare la prima udienza del processo che lo vede imputato per un post ritenuto offensivo nei confronti dell’ex presidente della Camera Laura Boldrini da lui pubblicato su Facebook: «gli stupratori di Rimini? Scontino i domiciliari a casa della Boldrini» aveva scritto ed era per questo stato denunciato dalla stessa esponente di LeU. Il riferimento era alla violenza sessuale subita da una polacca da parte di alcuni africani.

(Fonte: Ilgiornale.it)