Sicurezza alla guida, auto hi-tech per ridurre al minimo i rischi

Nel 2017 gli incidenti stradali mortali in Italia sono stati 3.178, in leggero calo rispetto all’anno precedente, ma con 3.378 vittime, in aumento del 2,9%. Numeri drammatici, di fronte ai quali tutte le maggiori case automobilistiche stanno sviluppando nuove tecnologie per la sicurezza. Strumenti sempre più all’avanguardia in grado di assistere il guidatore e prevenire sinistri potenzialmente fatali, con la prospettiva di ridurre drasticamente il numero delle vittime della strada. La nuova Focus, in tal senso, è l’auto più all’avanguardia di casa Ford.

Sistemi innovativi come l’Adaptive Cruise Control, che grazie alle funzioni Speed Sign Recognition e Lane Centering aiuta a mantenere la distanza di sicurezza dai veicoli che precedono e riduce lo stress durante i lunghi viaggi, contribuendo a mantenere il veicolo centrato nella sua corsia e regolando la velocità entro i limiti, monitorando i segnali su strada e i dati condivisi dal navigatore. Gli Adaptive Front Lighting con Predictive Curve Light e Sign-based Light, i nuovi fari fari full-Led adattivi con funzione anti-abbagliamento, adegua l’illuminazione dei fari anteriori in base alle condizioni di guida e riconoscono la presenza di veicoli di fronte all’auto, passando automaticamente agli anabbaglianti quando necessario.

E ancora, il Pre-Collision Assist con Pedestrian e Cyclist Detection è in grado di rilevare pedoni e ciclisti presenti sulla strada o ai bordi della carreggiata che, in caso di pericolo e mancata risposta del conducente, aziona automaticamente i freni. Inoltre, la nuova Focus è anche la prima vettura della casa americana a offrire il display Head-up (HUD), l’innovativo schermo retrattile in policarbonato che consente di tenere gli occhi sulla strada, grazie alla proiezione delle informazioni sulla superficie interna del parabrezza.

Le tecnologie progettate per la sicurezza alla guida non si fermano qui: si va dall’Evasive Steering Assist, che aiuta a ridurre il rischio di collisioni in caso di rallentamenti o ingorghi, al Blind Spot Information System con Cross Traffic Alert, che segnala quando altri veicoli si avvicinano dall’angolo cieco frenando in caso di mancata risposta del guidatore, senza dimenticare il sistema Post-Collision Braking, in grado di ridurre il rischio di una collisione secondaria dopo un incidente, applicando una moderata pressione sui freni. La nuova Ford Focus è tutto questo e tanto altro ancora. Scopri di più presso il concessionario Mar-auto.

Tags:

Leggi anche questo