Rovigo, 16enne ricoverato per pertosse: era stato vaccinato

Un ragazzo di 16 anni è stato ricoverato all’ospedale di Rovigo dopo essere stato colpito da pertosse. Le sue condizioni risultato stazionarie ed è costantemente monitorato dal personale sanitario. Il 16enne era stato regolarmente vaccinato ma sia la malattia che la vaccinazione non lasciano un’immunità permanente, e le difese anticorporali diminuiscono nel tempo. L’Azienda Ulss 5 polesana ricorda che è molto importante la vaccinazione nel primo anno di vita e i successivi richiami a 6 e 15 anni per mantenere un livello di anticorpi sufficienti. (Fonte: Ansa – 10:25)