Di Battista difende Casalino: «tecnici che ci ostacolano vanno cacciati»

Alessandro Di Battista su Facebook interviene sull’audio che Rocco Casalino ha inviato ad alcuni giornalisti e che poi è finito su tutti i giornali. Il portavoce di palazzo Chigi usava parole pesanti nella forma, per ribadire un contenuto già noto: il reddito di cittadinanza è fondamentale per il Movimento 5 Stelle. Di Battista ribadisce questo concetto dichiarando che l’unico errore di Casalino è stato quello di non dire pubblicamente le stesse parole dette nell’audio “rubato”. «Se i tecnici nei Ministeri ci mettono i bastoni tra le ruote – scrive Di Battista – prendendosi poteri che non gli competono vanno cacciati all’istante. Semplice. O trovano i soldi per il reddito di cittadinanza (come li hanno trovati per le banche) o si trovano un altro lavoro. Dove sta la violenza in tutto ciò?».

«Violenza è vedere questi giornalisti fare i leoni di fronte a Rocco Casalino – aggiunge Di Battista – ma poi farsela nei pantaloni sul caso Consip. Questa è la violenza che si respira davvero in Italia. E contro questa violenza la stragrande maggioranza degli italiani si è espressa. Quindi avanti tutta e barra dritta. Amici – conclude – non vi lasciate intimorire dai soliti cani da riporto del sistema anzi gioite, se il sistema reagisce così è un buon segno».

 

Tags:

Leggi anche questo