Diabete, come riconoscerlo e prevenirlo: conferenze ad Illasi (Vr)

Domenica 7 ottobre in Villa Pompei Carlotti a Illasi di Verona, si svolgerà la manifestazione “Intensità, concretezza nella ricerca per il benessere comune” dove, in coordinamento con l’Università di Verona e la Società Italiana di Diabetologia, si parlerà dell’insorgenza del diabete. Nel corso della giornata si toccheranno vari temi, dalla corretta nutrizione all’importanza dell’attività fisica.

Ogni 3 diabetici noti c’è una persona che non sa di averlo. Si tratta della terza emergenza sanitaria mondiale e nel nostro Paese pesa, in termini economici, quanto una finanziaria, cioè circa 30 miliardi di euro ogni anno. Le complicanze possono essere davvero spaventose: basti pensare che in Italia ogni 7 minuti una persona con il diabete ha un infarto, ogni 10 minuti sviluppa un deficit visivo importante, ogni 52 minuti subisce un’amputazione agli arti, ogni 4 ore comincia una terapia dialitica, ogni 20 minuti una persona muore. Numeri spaventosi ma soprattutto evitabili visto che il Diabete Mellito è una malattia la cui insorgenza si può evitare e le complicanze prevenirle, basta conoscerlo, conoscerne le cause e soprattutto sapere cosa fare per tenerlo lontano.

Durante la manifestazione, nel salone centrale della villa, gli ospiti avranno l’opportunità di assistere ad un ciclo di conferenze sul tema ed inoltre ci sarà la possibilità di partecipare ad un forum in cui si potranno fare domande agli esperti. Non mancheranno i focus sull’alimentazione e il corretto stile di vita e la possibilità di gustare pietanze in modo maggiormente consapevole. Sarà anche indetta una lotteria il cui ricavato andrà alla Fondazione Diabete e Ricerca e durante la giornata sarà possibile acquistare i biglietti la cui estrazione avverrà il 14 novembre in concomitanza con la Giornata Mondiale del Diabete. Infine ci sarà la possibilità di conoscere il Progetto Serena di Asparetto di Cerea, attivi da qualche anno grazie all’intuizione di Roberto Zampieri, educatore cinofilo, di addestrare i nostri amici a 4 zampe ad allertare gli aiuti in caso di crisi glicemiche.

Di seguito il programma completo.

ANALISI DI UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE

Alle ore 10,30 Dott. Franco Bruni – Specialista in Medicina Interna: “L’ARTE DELLA SANA ALIMENTAZIONE… una gran confusione”

Alle ore 11,30 Stefania Carlotto – Wellness coach: “LA DIETA MEDITERRANEA: Una Miss Universo da riscoprire, per amarla perdutamente”

Alle ore 14,30 – FORUM: libero spazio a domande e risposte con il Dott. Franco Bruni e Stefania Carlotto

APPROFONDIMENTO CLINICO E PREVENZIONE PRIMARIA

Alle ore 15,30: Prof. Enzo Bonora – Endocrinologia, Diabetologia e Metabolismo Università di Verona: “DIABETE MELLITO: conoscerlo per prevenirlo o viverlo senza problemi”

Alle 16,30: Stefania Carlotto – Wellness coach: “PERCHE’ ABBIAMO SETE DI BENESSERE”

IL FUTURO: RICERCA E INNOVAZIONE

Alle 18,00 Dott.ssa Laura Sabbadini: l’addestramento dei cani, sentinelle delle crisi glicemiche

Alle ore 18,30 Carlo Bennati: “IL BUONO, IL SANO E “L’… A BUON MERCATO – sguardo sulle implicazioni commerciali e sul marketing del cibo”.

Tags: ,

Leggi anche questo