Riace, Lucano: «Costituzione? La rispetto più io di Salvini»

Domenico Lucano, sindaco di Riace arrestato con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina ha rilasciato delle dichiarazioni dopo essere uscito dal palazzo della Procura di Locri dov’è stato interrogato per tre ore dal giudice per le indagini preliminari. «È tutto assurdo. Quale regolamento ho forzato? Salvare anche solo una persona dalla strada e farle avere una vita normale per me è il valore di fare il sindaco. I miei soldi, i soldi che ho ricevuto come premio non li ho tenuti per me, li ho dati a tutti. Noi pensiamo che tutto funziona con i soldi ma per me non funziona così».

A Matteo Salvini che alla notizia del suo arresto aveva dichiarato «e adesso cosa diranno Saviano e i buonisti?», risponde: «attenzione, forse la Costituzione italiana la rispetto più io di chi si nasconde dietro le regole. La prima regola che nasce dalla resistenza è avere rispetto degli essere umani. Siamo tutti esseri umani, al di là del colore della pelle. Non c’è nessuna differenza».

Fonte: Huffingtonpost

Ph: Facebook Riace patrimonio dell’umanità

Tags: ,

Leggi anche questo