«Vota mozione anti-aborto: capogruppo Verona via dal Pd»

La deputata modenese del Partito Democratico Giuditta Pini commenta duramente, su Facebook, il voto favorevole della capogruppo dem a Verona Carla Padovani sulla mozione “anti-aborto” e “pro-vita” del consiglio comunale scaligero. «Non credo che sia una persona che possa stare nel Pd – ha scritto la Pini -. Non conosco i motivi che l’hanno portata a sedere in consiglio comunale rappresentando tutta la comunità del partito, ma non credo sussistano più. Perché per quanto possiamo essere plurali, esistono dei limiti che qualificano anche lo stare in una comunità e credo che lei li abbia allegramente superati».

La vicepresidente vicaria dei deputati democratici Alessia Rotta, veronese, è più morbida con la Padovani, ma in un nota si dice dispiaciuta. «Spiace che anche all’interno del Partito Democratico Veronese ci sia chi, come Carla Padovani, non abbia capito la gravità di quanto la Lega stava cercando di fare – scrive la Rotta -, rendendo il corpo delle donne una merce di scambio politico. Una grave responsabilità sia verso le cittadine e i cittadini, sia per non aver informato il gruppo e per non averlo rappresentato, ma abbiamo la consapevolezza che si tratta di una posizione del tutto personale».

(Ph. Facebook – Giuditta Pini)

Tags: ,

Leggi anche questo