«Pfas Montagnana, acqua inquinata a scuola: scandalo su salute figli»

Patrizia Zuccato, attivista del gruppo “Mamme no pfas” di Montagnana (Padova) in un’intervista a Giuseppe Pietrobelli sul “Fatto Quotidiano“di oggi, accusa la scuola di usare acqua inquinata per cucinare la pasta nella mensa. «Pensavamo di aver vinto una battaglia almeno nelle scuole elementari di Montagnana, in provincia di Padova,  – spiega – dove l’anno scorso l’acqua usata era quella dei “boccioni”. Adesso hanno ripreso a cucinare i pasti utilizzando l’acqua dell’acquedotto, inquinato dalle sostanze Pfas, le sostanze perfluoroalchiliche già penetrate nelle falde, che hanno contaminato in profondità. Inoltre, solo a pranzo i bambini hanno le bottigliette d’acqua, se hanno sete durante la giornata devono bere dal rubinetto. Questo – conclude – è un nuovo scandalo che si consuma sulla salute dei nostri figli».

(Ph. Facebook – Patrizia Zuccato)

Tags: ,

Leggi anche questo