Calabria, ex capo anticorruzione arrestata per corruzione

La guardia di finanza ha arrestato l’ex capo dell’anticorruzione della Regione Calabria, Maria Gabriella Rizzo, con l’accusa di corruzione e falsità ideologica. Attualmente la Rizzo ricopre il ruolo di dirigente al dipartimento “Turismo, Beni culturali e Spettacolo” ma all’epoca dei fatti era anche responsabile regionale per la trasparenza e la corruzione. Oltre a lei è stata arrestata anche l’imprenditrice turistica Laura Miceli con la stessa accusa. Secondo gli inquirenti la quale Rizzo comunicava informazioni su bandi non ancora pubblicati a Miceli fornendo anche attività definita dalle autorità di «consulenza».

Fonte: Tgcom24

Tags:

Leggi anche questo