Pastelli colorati cancerogeni, studio tedesco rivela quali sono

Uno studio tedesco pubblicato sulla rivista Okotest ha puntato i riflettori sui pastelli colorati tanto usati dai bambini nelle scuole evidenziando la presenza di sostanze tossiche e cancerogene. Esaminando i marchi più noti emerge che le matite avrebbero al loro interno coloranti azoici, poco costosi e facili da lavorare, quantomeno sospetti. Il pericolo deriva soprattutto dal fatto che può succedere che i bimbi mettano in bocca i pastelli colorati, ingerendo queste sostanze tossiche.

I marchi analizzati sono 15 e solo cinque sono stati classificati come buoni: Real, Bic, Binney & Smith, Eagle Kreativ e Staedtler. A metà classifica, considerati come marchi soddisfacenti, si trovano Herlitz ed Eberhard Faber. Purtroppo però sono i marchi più acquistati a non aver superato la prova: si tratta di Tedi, Faber-Castell, Lamy, Pelikan e Stabilo.

Fonte: Bio Pianeta

Tags:

Leggi anche questo