Sanità pubblica, le carenze ci costano 40 miliardi l’anno

Le Società di Mutuo Soccorso sono la più antica forma di assistenza e di tutela di lavoratori e cittadini. Nate intorno alla seconda metà dell’Ottocento, le Società di Mutuo Soccorso (SMS) videro la luce per sopperire alle carenze dello stato sociale e aiutare così i lavoratori a darsi un apparato di difesa, trasferendo il rischio di eventi dannosi (come gli incidenti sul lavoro, la malattia o la perdita del posto di lavoro).

Nel 1967 nasce la Sanità Nazionale che realizza il dettato costituzionale, ex art. 32: “ogni cittadino italiano ha diritto alle cure gratuite…”. Dopo 50 anni però il nostro Paese ha raggiunto un livello stabilizzato di spesa sanitaria pubblica di 112 miliardi che non possiamo permetterci di aumentare mentre la spesa che il cittadino italiano ha dovuto tirare fuori di tasca ha raggiunto nel 2017 i 40 miliardi (pari a una media statistica pro-capite di circa 700 € / anno). Uno dei fattori che ha già messo in crisi il sistema delle pensioni, l’aumento progressivo dell’età media della popolazione, sta generando sempre più domanda di assistenza e di sanità che il SSN non regge più. La sanità integrativa rappresenta un’opportunità per colmare le lacune del servizio pubblico e rispondere alla domanda di salute dei cittadini.
Con oltre 350.000 aderenti, 3.000 Soci Promotori e 15.000 medici e professionisti associati, Mutua MBA è la più grande società mutualistica nel panorama italiano: non un’assicurazione, ma una società che si ispira ai valori della solidarietà e della mutualità volontaria, Mutua MBA è convenzionata con oltre 2000 strutture sanitarie, 400 cooperative sociali e 2.000 studi odontoiatrici e offre sussidi differenziati sulla base delle specifiche esigenze, sia per i singoli sia per i nuclei familiari, e pone sempre la massima attenzione all’innovazione nelle cure, anche alla luce dei progressi della ricerca medica e scientifica.

MBA mette a disposizione dei suoi associati servizi innovativi quali check-up personalizzati, sistema di micro e auto-diagnosi, prevenzione odontoiatrica, tutela della vista, accesso agevolato alla conservazione delle cellule staminali. Gli associati MBA possono contare su un sostegno economico in caso di grandi interventi chirurgici, ricoveri ospedalieri con o senza intervento, alta diagnostica e visite specialistiche, rimborsi dei ticket. Grande attenzione è rivolta anche alla sussidiarietà sociale: Mutua MBA eroga aiuti in caso di non autosufficienza, invalidità, gravi eventi: Per informazioni o appuntamento con un promotore mutualistico in Veneto contatta il numero 331 3521017 o visita il sito dell’Associazione: www.mbamutua.org.

Valori e Principi delle Mutue

  • Assenza assoluta di fini lucrativi
  • Non discriminazione delle persone assistite
  • Principio della porta aperta: tutti possono aderire a una mutua a prescindere dalle condizioni di salute
  • Durata illimitata del rapporto associativo con facoltà d recesso solo in capo al socio
  • Il Sussidio mutualistico è rivolto a tutta la famiglia (tradizionale, coppie civili o coppie di fatto)

Lo Stato ha voluto favorire le Mutue che hanno requisiti di garanzia inserendole nel Codice del Terzo Settore

In aggiunta ai valori statutari che accomunano tutte le mutue, Mutua Mba è iscritta all’ANSI (associazione nazionale sanità integrativa) è certificata ISO 9001 e vigilata dal Ministero dello Sviluppo Economico e aderisce all’anagrafe dei Fondi Sanitari presso il Ministero della Salute e della Programmazione Sanitaria; questo garantisce i soci formalmente sulla solidità dei bilanci.
Il Codice del Terzo Settore (D.lgs 3 Luglio 2017 n. 117) ha inserito le Mutue con questi requisiti ufficialmente tra i soggetti del Terzo Settore che perseguono finalità di interesse generale secondo logiche di sussidiarietà.
Le novità legislative introdotte hanno il preciso obiettivo di rilanciare la mutualità in una logica giuridica e sistemica evidenziando, soprattutto nell’ambito della sanità integrativa, ancor di più le differenze tra le società di mutuo soccorso ed altri modelli societari (le Compagnie di Assicurazione in primis) legati a valori differenti che non potranno essere quindi né equiparati né comparati.
I vantaggi fiscali per le famiglie e le aziende che sceglieranno questo tipo di copertura sanitaria sono l’invito palese che il Governo ha voluto estendere a tutti i cittadini italiani per cautelarsi dalla crescita esponenziale della somma spesa di tasca per evitare le attese, ticket, visite, checkup.

Tags: ,

Leggi anche questo