Vilipendio, Bonafede firma ok a procedere per Grillo e Salvini

Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede (in foto), ha annunciato di aver firmato «9 richieste di autorizzazioni a procedere» per vilipendio alle istituzioni. Il Guardasigilli spiega su Facebook che «fra le persone per cui ho firmato l’autorizzazione a procedere ci sono il “padre fondatore” e garante del M5s Beppe Grillo, il mio collega e amico, Carlo Sibilia, il padre del mio amico fraterno Alessandro Di Battista», per vilipendio al Capo dello Stato «e il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, accusato invece di vilipendio delle istituzioni costituzionali». Alcuni dei fascicoli risalgono ad anni fa. «Mi chiedo come mai fossero state lasciate lì», scrive il ministro, che puntualizza: «non ho fatto alcuna distinzione e ho firmato tutte le richieste».

(Ph. Alfonso Bonafede / Facebook)

Tags:

Leggi anche questo