Liste d’attesa Usl truccate, Zaia: «ho fatto io la segnalazione»

19:39 – Il presidente del Veneto Luca Zaia ha commentato l’indagine aperta dalla procura di Venezia sulle liste d’attesa dell’Usl di Mirano, per le quali si sospetta l’utilizzo di software che avrebbe modificato le ricette dei pazienti che non avrebbero potuto ottenere una risposta per esami e visite nei tempi previsti. «La segnalazione che ha dato il via all’inchiesta l’ho fatta io – ha dichiarato -. Era stata fatta una relazione di una vicenda che gli uffici regionali stavano analizzando da qualche mese».

«Ho rimesso senza alcun giudizio il tutto al procuratore Cherchi, chiedendo un approfondimento e una verifica, e di prendere delle decisioni, se devono essere prese, senza portare una posizione predefinita visto e considerato che la questione è molto complicata da un punto di vista tecnico ed è giusto che sia chiarita in modo tale che non rimangano dubbi. Anche se c’è una sola prestazione che ha il fumus di non essere regolare – ha concluso – sarà applicata la tolleranza zero». (Fonte: Ansa – 17:48)

Tags: ,

Leggi anche questo