Pedemontana veneta, Zaia: «verifiche non ci spaventano»

14:50 – Il governatore del Veneto Luca Zaia a margine di un incontro nel Trevigiano, risponde al ministro delle infrastrutture Danilo Toninelli, che oggi ha negato di aver dato l’ok per la realizzazione dell’opera. «Noi abbiamo salvato quest’opera che, lo ricordo a tutti, è la più grande a livello nazionale oggi in cantiere: 2 miliardi 258 milioni di euro di opere e 36 comuni, 14 caselli e 94 chilometri e mezzo – ha detto Zaia – : l’abbiamo salvata in totale trasparenza coinvolgendo la Corte dei Conti, l‘Autorità nazionale anticorruzione, l’Avvocatura dello Stato, al punto tale che dal primo gennaio 2017 il nuovo commissario della Pedemontana è il vice Avvocato generale dello Stato, Marco Corsini».

«Abbiamo sempre reso pubblici i dati della Pedemontana – ha aggiunto Zaia – , sono online, chiunque li può vedere. Per qualsiasi dubbio noi siamo disponibili, non ci fanno paura le verifiche però è pur vero che questa non può diventare un’agonia – conclude il presidente del Veneto-. Se c’è da fare qualcosa siamo qui, ma ad un certo punto bisogna anche porre la parola fine». (Fonte: Ansa 13:42)

(Ph. Facebook – Luca Zaia)

Tags: ,

Leggi anche questo