Salvini a Trento, bomba in sede Lega: «sono stati gli anarchici»

Ad Ala, in provincia di Trento nella sede della Lega dove oggi è atteso il ministro dell’Interno Matteo Salvini per la campagna elettorale delle amministrative è scoppiata una bomba. Si tratterebbe di una bomba carta esplosa nella notte. È stata anche scritta la frase «ancora fischia il vento», che richiama a slogan comunisti. «Sono stati i cosiddetti “anarchici” – ha scritto su Facebook Salvini -. Orgoglioso delle Forze dell’ordine e dei nostri straordinari militanti che hanno già ripulito. Certi soggetti – ha aggiunto il ministro – hanno capito che dopo decenni anche i Trentini vogliono cambiare e reagiscono con violenza, ma non fermeranno il nostro sorriso e la voglia di cambiamento della gente perbene. Oggi dalle 13.30 sarò in diversi comuni Trentini, e stasera regolarmente ad Ala per abbracciare tutti».

Aggiornamento

Sono due gli autori dell’attentato contro la sede della Lega ad Ala (Trento). Sono stati individuati e catturati dalle forze dell’ordine.

(Fonte: Tgcome24)

Tags: , ,

Leggi anche questo