Ex segretaria di Bossi: «dissi a Salvini che soldi stavano sparendo» [VIDEO]

Daniela Cantamessa, ex segretaria di Umberto Bossi, ha accusato in una video-intervista a The Post Internazionale, Roberto Maroni di aver dilapidato il patrimonio della Lega e Matteo Salvini di esserne stato al corrente ma di non aver fatto nulla. Secondo le dichiarazioni della donna tutto cominciò dopo il 5 aprile 2012, all’indomani delle dimissioni dell’allora segretario della Lega Umberto Bossi.

«Quando Bossi si è dimesso aveva lasciato nelle casse del partito circa 40 milioni di euro – racconta Cantamessa -. Maroni, invece di usare la struttura storica della Lega, utilizzava strutture esterne che avevano dei costi molto alti. A Salvini segnalai tutto, gli dissi di fare qualcosa perché stavano sparendo tutti i soldi. Ma non si sbilanciò».

Tags: ,

Leggi anche questo