Bassano, ponte Alpini: Comune vince causa contro Vardanega

19:44 – L’amministrazione municipale di Bassano del Grappa ha annunciato che nel contenzioso aperto con la “Nico Vardanega Costruzioni” che doveva mettere in sicurezza il Ponte degli Alpini, «il tribunale di Vicenza ha rigettato per la seconda volta il reclamo presentato dalla Vardanega contro l’amministrazione bassanese, che aveva richiesto il pagamento della polizza fideiussoria di 453.592 euro, a copertura del danno per i mancati lavori e contro la stessa società assicuratrice».

Gli amministratori locali hanno reso noto che arriverà come risarcimento poco meno di mezzo milione di euro. «Nell’ordinanza, il Tribunale ha ripercorso alcuni dei passaggi principali della ormai annosa vicenda – sottolinea la nota del Comune – come la modestia dei lavori eseguiti dalla Vardanega, i ritardi accumulati dalla ditta stessa e ha sottolineato la peculiarità di un appalto pubblico finalizzato alla manutenzione del ponte palladiano, con l’esigenza di salvaguardare molteplici interessi, tra i quali l’incolumità pubblica e il rispetto degli equilibri idrogeografici. Elementi che hanno reso gli inadempimenti della Vardanega ancora più gravi e dannosi».

«Ora lavoriamo sodo per mettere in sicurezza e ristrutturate quest’opera così importante Bassano», ha concluso il sindaco Riccardo Poletto. Il Tribunale ha anche condannato la ditta e la società assicuratrice al pagamento delle spese processuali quantificate in 40.000 euro. (fonti: Ansa – 18:12)