Sardegna, abuso d’ufficio: candidato governatore M5S si ritira

Mario Puddu, candidato governatore M5S in Sardegna (in foto, accanto a Davide Casaleggio), si è ritirato dalla corsa elettorale dopo essere stato condannato a un anno di reclusione per abuso d’ufficio. Come riporta Alessandra Ziniti su Repubblica, l’ex sindaco di Assemini (Cagliari) era stato denunciato nel 2015 da tre consigliere comunali del suo stesso partito con l’accusa di aver rivisto l’organico del Comune scegliendo due funzionarie per ruoli di responsabilità, a scapito di una terza, che si è costituita parte civile. «Oggi è una giornata triste», scrive Puddu sulla sua pagina Facebook. «La sentenza mi amareggia perché io continuo a ritenere di avere fatto il mio dovere, nell’esclusivo interesse dei cittadini».

(Mario Puddu / Facebook)

Tags: