Treviso, gigolò denuncia prostituta: «mi perseguita»

Lei fa la prostituta, lui lo gigolò, ma è sposato, con figli, e non vuole che il suo secondo lavoro emerga alla luce del sole. Poi lui decide di troncare la relazione, ma lei, bella romena 38enne, non lo accetta e lo perseguita, minacciandolo e ricattandolo. Vuole soldi per non pubblicare le sue foto nudo. La donna ora vive in Inghilterra, ma è stata richiamata a Treviso per rispondere in aula delle accuse di stalking ed estorsione. «Ero io che pagavo lui perché non lavorava. Lo amavo e gli davo una mano» si è difesa la prostituta. La prossima udienza è fissata nel 2019, ma nel frattempo la moglie dell’uomo ha scoperto che il marito si prostituiva.

(Fonte: TrevisoToday)

 

Tags: ,

Leggi anche questo