Treviso, unico uomo con 40 donne: denuncia discriminazione

08:40 – Un dipendente di un’azienda di trasporti della provincia di Treviso, unico uomo con 40 colleghe donne, si sarebbe rivolto al sindacato Cgil lamentandosi di subire da tempo una discriminazione su base sessuale. Il fatto è stato reso noto da Samantha Gallo segretaria della Filt Cgil di Treviso. Nello specifico l’uomo ha raccontato di vedersi assegnati sempre più spesso turni notturni e carichi di lavoro eccessivi nelle mansioni più pesanti. La direttrice secondo lui si sarebbe giustificata dicendo che «essendo maschio, gli sforzi sul piano fisico toccano a lui». (Fonte: Ansa)