«Crescita indebolita»: S&P taglia outlook Italia a negativo

09:10 – Dopo Moody’s anche l’agenzia di rating Standard & Poor’s ha valutato l’Italia confermando la Baa3 ma tagliando l’outlook da positivo a negativo, il che suona come un ennesimo campanello d’allarme nei confronti del deficit e della manovra. «Il piano economico del governo – spiega l’agenzia – rischia di indebolire la performance di crescita dell’Italia». Il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte parla invece di «giudizio corretto alla luce della solidità economica del Paese». A lui si aggiungono i commenti dei due vicepremier Luigi Di Maio: «deluso chi aspettava dati per remare contro» e Matteo Salvini: «un film già visto. In Italia non saltano né banche né imprese». (Fonte: Ansa)

(ph: Gary Yim – Shutterstock)