Pfas, anche malattie tiroide tra conseguenze inquinamento

Anche le malattie alla tiroide sono tra le conseguenze dell’inquinamento da pfas. Lo riporta L’Arena a pagina 31. I residenti della cosiddetta «zona rossa», di cui fanno parte anche 13 Comuni della provincia di Verona, sono stati sottoposti a esami del sangue specifici. La presenza di pfas nel sangue aumenta in relazione al numero di anni di esposizione. Tra le malattie causate dai pfas e che mostrano un’incidenza maggiore nei residenti della zona rossa anche alcuni tumori. Nel Veronese, come in altre zone, è stato attivato un ambulatorio di secondo livello con specialisti per chi presenta situazioni a rischio ed elevati livelli di sostanze inquinanti nel sangue.