«Questo volto non mi è nuovo»: ecco cosa faceva la prof

Un ragazzino americano navigando sui siti porno ha rovinato senza volerlo (o forse sì) la carriera a una sua professoressa di una scuola cattolica della California. In un video amatoriale infatti ha riconosciuto il volto della sua insegnante. Non è stato zitto e dopo le verifiche è emerso che la prof aveva effettivamente girato quel porno amatoriale. A complicare le cose il fatto che oltre all’insegnante la protagonista era un’altra ragazza, che si è poi scoperto essere una minorenne e per giunta sua parente. Il video sarebbe stato girato nel 2014 dalla giovane con cui la donna, sposata, ha avuto una relazione per un anno. Ora la donna rischia una severa condanna per incesto, pedopornografia e molestie su minori.

(Fonte: DailyMail)

Tags:

Leggi anche questo