Folliero: «a Milano non esco più sola per gli immigrati»

«Quando era meno pericoloso andare in giro per strada, mi rivolgevo direttamente agli uomini: “Scusa, hai perso l’ occhio?!”. Oggi invece non mi vesto appariscente, tiro dritto e faccio finta di stare al telefono. Ma l’altra sera torno a casa e un extracomunitario per strada mi urla: “Bella bocca, pom***o gratis?“. In altri momenti avrei detto qualcosa, invece sono scappata a casa da mio marito». Emanuela Folliero, durante un’intervista a Libero, si è sfogata spiegando di non sentirsi più sicura per le strade di Milano.

«Non abito lontano dalla Stazione Centrale. Prima scendevo a portare il cane a fare i bisogni, oggi non esco da sola – spiega la conduttrice -. Non voglio fare di tutta l’ erba un fascio, non sono tutti così, ma se un bicchiere può contenere solo due dita d’ acqua e tu ne versi un litro, l’acqua esonda. La mia proposta è di aumentare i controlli».

Ph: Instagram emanuelafolliero_official

Tags:

Leggi anche questo