Asia Bibi chiede aiuto all’Italia: «fatemi uscire dal Pakistan»

Asia Bibi è la donna che otto anni fa è stata condannata a morte in Pakistan perchè cristiana. Di recente è stata assolta provocando le ire e le reazioni della parte più estremista del Paese che ha minacciato «gravi conseguenze». Per questo motivo il marito Ashiq Masih ha registrato un videomessaggio in cui chiede aiuto al governo italiano: «fateci uscire dal Pakistan, perché io e la mia famiglia siamo in pericolo. La nostra vita è in pericolo – continua l’uomo – e abbiamo difficoltà anche a trovare da mangiare».

Il ministro dell’Interno italiano, Matteo Salvini, ha fatto sapere che «ci stiamo lavorando con altri Paesi occidentali, con discrezione per evitare problemi in loco alla famiglia che vuole avere un futuro. Posso assicurare che io, da ministro ma anche da leghista, ci tengo che donne e bambini a rischio della vita, possano avere un futuro. Saranno garantite vita, futuro e libertà a questa povera famiglia ma ci sono tanti italiani in Pakistan, e dobbiamo stare attenti a parlare. Il nemico è il fanatismo».

Ph: christianfreedom.org

Tags:

Leggi anche questo