Dagli Usa con furore: pickup alla conquista dell’Europa

Nati negli Stati Uniti come mezzo di lavoro quasi un secolo fa, Oltreoceano i pickup sono un vero e proprio status symbol. A metà strada tra Suv e furgoni, i “truck” (come vengono chiamati negli Usa) non temono paragoni nel fuoristrada e sono progettati per dominare qualsiasi tipo di terreno. Così come gli Usa sono la patria dei pickup, Ford è da sempre leader indiscusso del settore. La casa del Michigan si prepara a conquistare il Vecchio Continente con il nuovo Ranger Raptor, in arrivo a metà dell’anno prossimo.

Dai paraurti anteriori e posteriori, alla piastra para-motore, fino ai cerchi in lega, ogni dettaglio del nuovo Raptor è stato progettato per affrontare al meglio le strade di montagna e la guida fuoristrada. Gli ammortizzatori Fox Pro, altamente performanti, sono calibrati per affrontare anche i terreni più impraticabili, aumentando o riducendo la capacità di smorzamento delle sospensioni per superare agevolmente dossi e avvallamenti. Il nuovo Ranger Raptor di Ford avrà un potente motore 2.0 EcoBlue biturbo diesel da 213 CV di potenza e coppia da 500 Nm, abbinato a un cambio automatico a 10 rapporti.

Il nuovo Ranger Raptor non è solo possente, ma anche intelligente, dotato un’ampia gamma di sistemi avanzati come il nuovo Terrain Management System, che permette di scegliere tra 6 modalità diverse, in grado ottimizzare le prestazioni il base al tipo di terreno: Normal, Sport, Erba/Ghiaia/Neve, Fango/Sabbia, Rock e Baja. Non mancano dotazioni tecnologiche come il sistema di infotainment Sync 3 da 8″, compatibile con Android Auto e Apple CarPlay, e sistemi come il controllo di stabilità con Roll Mitigation Function, l’Hill Descent Control e il Load Adaptive Control.

Scopri di più sul nuovo Ford Raptor visitando il sito della concessionaria Mar-Auto.

(Ph. Ford)

Tags:

Leggi anche questo