Inchiesta nomine, procura chiede 10 mesi per Raggi

Nell’ambito dell’inchiesta sulla nomina di Renato Marra alla direzione del dipartimento Turismo del Campidoglio, la procura di Roma ha chiesto 10 mesi di reclusione per la sindaca Virginia Raggi. E’ imputata per falso. Il procuratore aggiunto Paolo Ielo ha dichiarato: «ci sono molti elementi per una condanna, Non c’è mai stato un processo per falso con una mole di prove così evidenti». La sentenza è attesa per domani, sabato 10 novembre.

Fonte: Tgcom24