Riaperto ponte Priula, Zaia: «il Veneto non molla»

È stato ricostruito e inaugurato in tempi record il bypass sul ponte della Priula sul Piave nel Trevigiano, chiuso a causa del maltempo. Lo rende noto la Regione Veneto in un comunicato. Sabato il presidente Luca Zaia ha presenziato per un sopralluogo assieme all’Anas. «Il Veneto non molla. Eccone il simbolo – ha detto. La struttura era stata realizzata per mantenere il collegamento stradale tra la destra e la sinistra Piave durante i lavori di rifacimento dello storico Ponte della Priula, ed aveva ceduto (come opportunamente programmato dai progettisti) per evitare l’effetto diga di fronte a una piena che, ha ricordato Zaia, «portava giù 2.500 metri cubi d’acqua al secondo». Subito dopo la riapertura, il Bailey è stato attraversato da una lunga coda di auto. «Il by pass riattivato è anche un simbolo: il Veneto ha già cominciato a rialzarsi – ha detto Zaia -. Abbiamo tanti e gravissimi problemi da affrontare, a cominciare dalla nostra Montagna devastata, dai boschi rasi al suolo, dagli acquedotti distrutti dalle frane, da 100 chilometri di strade da rifare, da almeno un miliardo di danni, ma il segnale lo dà questo ponte: non molliamo e non molleremo mai».

 

Tags: , , ,

Leggi anche questo