Venezia, Rixi (Lega): «Mose verrà completato»

16:07 – «Sul Mose manca il 6%, quindi si finirà. Bisogna vedere i tempi e come». Lo ha dichiarato il viceministro delle Infrastrutture, Edoardo Rixi (Lega). «E’ chiaro che sono stati fatti anche errori gravi sulle progettazioni, soprattutto di accesso al porto, con le barriere alzate – ha aggiunto il viceministro -. E’ altrettanto vero che lasciare marcire un’opera sott’acqua non è il modo migliore per risolvere questo problema. C’è un tema che preoccupa: i costi di gestione, che dovremo affrontare e capire anche se si possono diminuire o come ripartirli, perché è chiaro che le amministrazioni locali non si possono fare carico anche di costi così elevati». Rixi ha parlato anche di altre questioni relativa alla laguna, come il porto e le Grandi Navi.

«Credo che col buonsenso troveremo l’intesa all’interno del governo su questi temi. La cosa più sbagliata – a spiegato Rixi -, che hanno fatto anche i governi precedenti, è il non scegliere, perché non scegliendo si tengono tutte le navi che passano, esattamente dove passano adesso, quindi con dei rischi che nessuno di noi vuole più correre. Sicuramente le grandi navi non potranno più entrare dentro l’abitato di Venezia – ha concluso -. Nella laguna, a mio avviso, si può vedere e valutare se farle entrare utilizzando una parte del porto industriale, che comunque deve essere riconvertito e, in ogni caso, se non entreranno navi da crociera, entreranno altre navi, a meno che non si decida di eliminare il porto industriale, che vuol dire riportare il Nord-Est a una situazione pre-industriale e quindi non credo sia possibile». (Fonte: Ansa 15:07)

(ph: Shutterstock)

Tags: , , ,

Leggi anche questo