Scollatura da capogiro e gambe in vista, modella cacciata dal Louvre

Newsha Syeh ha condiviso su Instagram l’outfit con cui si è presentata al Louvre che è anche il motivo che l’ha costretta a rimanere fuori. Scollo profondo e gambe in bella vista, la modella australiana è stata rimbalzata dalla security del museo che le ha vietato di entrare.

Lo racconta lei stessa sul social: «ieri sono stata fermata alle porte del Louvre da una guardia a causa del mio outfit. Con orribili gesti e espressioni disgustate la guardia mi ha apostrofata e detto che dovevo coprirmi – racconta la 25enne – con uno sguardo pieno d’odio mi ha impedito di entrare. Il mio cuore si è spezzato, non pensavo che il Louvre applicasse queste arcaiche regole. Ma invece ho scoperto che non è mai esistito un codice di abbigliamento per entrare nel museo. Se visitassi una chiesa sacra, capirei perfettamente e mi vestirei di conseguenza – ha aggiunto, ma in un luogo che ospita tanti ritratti e statue di donne nude trovo questa censura ridicola». Infine ha concluso: «Picasso avrebbe apprezzato il mio outfit».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Picasso would have loved my outfit ✨

Un post condiviso da Newsha Syeh (@mewsha) in data:

Tags:

Leggi anche questo