Marzotto dimissionario, Ieg conferma: «andremo in Borsa»

Dopo la lettera di dimissioni del vicepresidente di Ieg, Matteo Marzotto, resa nota dalla stampa questa mattina, la società fieristica con sede a Rimini invia a stretto giro una fredda nota di commento in cui «prende atto di tale
decisione e lo ringrazia per l’operato svolto». Il comunicato prosegue sottolineando che Marzotto, definito semplicemente «consigliere», si era dimesso «in data 25 settembre 2018 con efficacia dalla data di inizio delle negoziazioni delle azioni in borsa come previsto dagli accordi tra Rimini Congressi e Vicenza Holding». Infine viene ribadito che la quotazione a Piazza Affari «avverrà nei tempi previsti».

(Ph: Ieg – In foto da sinistra il presidente Lorenzo Cagnoni e l’amministratore delegato Ugo Ravanelli)

Tags: , , ,

Leggi anche questo