Università Padova, concorso truccato: dg Scuttari nei guai

Il pubblico ministero padovano Sergio Dini ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ingegnere Alberto Scuttari, (in foto) direttore generale dell’Università di Padova, accusato di aver truccato un concorso per far assumere la sua assistente. Lo riporta Cristina Genesin sul Mattino di Padova di oggi  a pagina 25. Oltre al processo per abuso d’ufficio a carico di Scuttari il giudice intende portare in aula anche la sua collaboratrice, beneficiaria del concorso incriminato, Donata Boesso. Il bando per la gestione dei rapporti con Regioni, Ministeri e altri potenziali partner dell’Ateneo sarebbe secondo l’accusa stato creato ad hoc. Per esempio la Boesso non è laureata e quindi tra i titoli di studio richiesti è stata tolta proprio la laurea e il bando sarebbe stato collegato a un link poco visibile dal pubblico e quindi poco accessibile. Inoltre il sindacato di base Cub sostiene di aver saputo che il concorso l’avrebbe vinto la Boesso prima dell’esito finale.

(ph: Facebook – Unismart Padova Enterprise)

Tags: , , ,

Leggi anche questo