Pfas, colesterolo alto in 23% residenti zona rossa

Secondo il bollettino di ottobre della Direzione prevenzione dell’Area sanità e sociale della Regione Veneto il 23,56% delle persone residenti nella cosiddetta zona rossa, contaminata da sostanze perfluoroalchiliche,  che comprende 31 comuni, sottoposte a test, mostrano livelli di colesterolo fuori norma. Lo riporta Il Mattino di oggi a pagina 41. Le persone controllate sono finora 13856, nate tra il 1975 e il 2002. I valori fuori norma nelle persone esposte e Pfas aumentano con l’età degli esaminati.