Padova, classe si vaccina: bimba immunodepressa può andare a scuola

16:01 – Grande gesto di solidarietà di una classe della scuola primaria di Baone, in provincia di Padova. Per proteggere una loro compagna immunodepressa hanno deciso, con il consenso dei genitori e assieme agli insegnanti, di vaccinarsi contro l’influenza, virus stagionale che per le persone in salute comporta al massimo qualche giorno a letto con la febbre ma che per la piccola potrebbe essere un grave rischio per la sua incolumità. Con questa decisione la classe ha rafforzato la cosiddetta “immunità di gregge” che consente di erigere un “muro” a protezione della piccola. Se infatti nella popolazione vi sono alti livelli di copertura vaccinale, questa impedisce la circolazione di virus e batteri, quindi vengono protette dall’infezione anche le persone che, per il loro quadro clinico, non possono essere sottoposte a vaccinazione. Il personale sanitario del Servizio vaccinazioni dell’Ulss 6 Euganea ha provveduto a vaccinare 20 bambini e bambine, di circa 8 anni, 3 insegnanti e un gruppo di genitori.

«In un mondo spesso concentrato sull’interesse personale, questi bambini insieme alle loro famiglie e ai loro insegnati ci insegnano molto. Ci vuole poco, si può donare il nostro tempo, la nostra attenzione, la nostra capacità di capire, facendoci carico del senso della comunità e del suo benessere», commenta il direttore generale dell’Ulss 6 Euganea, Domenico Scibetta. «Gesti come questo – aggiunge – hanno una grande importanza nel concreto, ma anche un significativo valore simbolico: ci fanno ben sperare per il futuro, un futuro abitato da uomini e donne consapevoli della bellezza e dell’utilità di essere cittadinanza attiva. Grazie di cuore per questo atto di solidarietà, strumento di prevenzione e di equità». (Fonte: Ansa – 14:02)

Tags: , ,

Leggi anche questo