Moretti: «Aids in aumento, Veneto dia preservativi gratis a giovani»

«Il fenomeno della crescita dell’Aids tra gli adolescenti è preoccupante, per combatterlo è indispensabile rafforzare le campagne informative e preventive. Tra cui la distribuzione gratuita di contraccettivi per giovani e giovanissimi”. La proposta è della consigliera regionale del Partito Democratico Alessandra Moretti, prima firmataria di una mozione che va proprio in questa direzione. «Ogni anno in Veneto ci sono tra i 250 e i 300 nuovi casi, tre su quattro sono maschi, per un totale di circa 10.700. Il dato più allarmante, però, è quello sui minorenni, a rischio soprattutto per l’assenza di una strategia informativa sul tema delle malattie sessualmente trasmissibili, che è la forma migliore di prevenzione, a cominciare dalle scuole. Molti ragazzi, inoltre, rinunciano ai controlli perché è obbligatoria la presenza di un genitore, ma non effettuare il test dopo un rapporto a rischio aumenta il pericolo».

«Per prevenire e ridurre il numero dei contagi – continua la Consigliera dem – crediamo che una buona soluzione la distribuzione gratuita dei contraccettivi per i giovani dai 14 ai 25 anni come ha fatto per esempio la Toscana e la nostra mozione chiede proprio questo. Come Partito Democratico avevamo fatto la proposta anche a livello nazionale, con un emendamento alla legge di bilancio bocciato in Commissione e poi fatto proprio dai Cinque Stelle salvo ripensarci per il mancato accordo con la Lega. Ma il diritto alla salute non può essere piegato alle beghe di partito».

Tags:

Leggi anche questo