Treviso, prefettura lancia allarme suicidi a Natale

Il prefetto di Treviso Maria Rosaria Laganà ha organizzato un tavolo per promuovere «iniziative in materia di prevenzione dei gesti suicidari» in città e provincia. Il timore è che le imminenti festività natalizie possano portare a un picco di casi di suicidio. Come riporta una nota della prefettura, verrà messa in campo una rete di relazioni tra le Istituzioni, le Forze di Polizia, gli Enti territoriali, i Servizi Sanitari, la scuola e le associazioni operanti nel privato.

«Gli atti suicidari – riporta una nota della prefettura – costituiscono oggi una delle emergenze sociali che investe senza distinzioni persone di tutte le età e di tutte le fasce sociali e sta generando tra la popolazione un generale allarme. Gli obiettivi condivisi ed approvati nel corso dell’odierno incontro hanno primariamente tenuto conto dell’esigenza di far fronte a tale fenomeno sul piano clinico, epistemologico, formativo e preventivo. A concludere il momento odierno il rinnovo del protocollo e la definizione della “Mission del Tavolo”, condivisa da tutti i presenti, che continuerà ad approfondire e generare, ognuno nei rispettivi ambiti operativi, un “linguaggio” comune, tale da concepire – conclude la nota – uguale senso e significato ai fenomeni suicidari rilevati in provincia e alle modalità di prevenzione da attuare per contenere il rischio».

(ph: Tommaso79 – Shutterstock)

Tags: ,

Leggi anche questo