Rifiuti, nel Trevigiano record raccolta differenziata

08:00 – Castelcucco, in provincia di Treviso, è il comune sotto i 30 mila abitanti più virtuoso del Veneto per la raccolta differenziata, con una percentuale dell’87,5% e un residuo di frazione secca non riciclabile di 25,1 kg. È quanto emerso in occasione della presentazione del dossier “Comuni ricicloni“.«Se il sistema veneto di raccolta differenziata dei rifiuti fosse applicato a tutti i Comuni della regione la quota di “rifiuti free” di 75 chilogrammi per abitante per anni sarebbe raggiunta» ha commentato il presidente di Legambiente Veneto, Luigi Lazzaro.

Al secondo posto San Gregorio nelle Alpi (Belluno) con 25,5 kg di frazione secca non riciclabile e una raccolta differenziata all’83,7%. Al terzo posto Roverchiara (Verona) con 27,3 kg e una differenziata all’ 88,6%. Per quanto riguarda invece i comuni sopra i 30 mila abitanti il primato va a Montebelluna, sempre nel Trevigiano, con 44,9 kg di rifiuto secco per abitante e raccolta differenziata all’83.3%. Seguono Castelfranco Veneto (Treviso) con 54 kg e 82,7%, Mira (Venezia) con 56 kg e 79% e il capoluogo della Marca, Treviso, con 58,4 kg e 81,8%. (t.d.b.)

(Fonte: Ansa)

(ph: Enki Photo – Shutterstock)

Tags: ,

Leggi anche questo