Salento, cosa aspettarti se l’hai scelto come meta delle vacanze

Hai scelto il Salento come meta delle vacanze? Ecco cosa aspettarti!

Lu sule, lu mare, lu ientu: questa frase descrive alla perfezione quello che ti aspetta in Salento se hai scelto questa destinazione per le tue vacanze. Questa zona è una delle più belle d’Italia ed è conosciuta anche in tutta Europa per la sua bellezza, per i paesaggi e per la sua cucina che chi l’ha provata sa bene che è un dettaglio affatto da poco.

Le cose da vedere e da visitare in Salento sono tante e diverse e per questo se c’è possibilità di scelta è sempre meglio essere muniti di mezzo proprio per essere indipendenti. Durante la stagione estiva, tuttavia, i mezzi pubblici sono potenziati. I paesini della penisola salentina sono molto piccoli e per questo si visitano in un solo giorno e, potendo muoversi, se ne possono scoprire di diversi. Durante l’estate ogni località ha una sua festa patronale: uno spettacolo da vedere e da assaggiare!

Il modo migliore per alloggiare qui, nonché il più conveniente, sono le case vacanze Salento. In questa maniera si spende meno, sia come alloggio che come vitto. Colazioni e pasti si possono preparare in appartamento, andando a mangiare nei vari localini lungomare quando si desidera spendendo poco e scegliendo i ristoranti migliori. Il consiglio è di scegliere una sistemazione in una bella località di mare, come Otranto, cosicché se un giorno non si ha voglia di muoversi si può godere di un piccolo paradiso marino senza fatica.

Cosa aspettarsi dal Salento

Il Salento non ha nulla a che vedere con la movida romagnola più moderna, anche se questo non vuol dire affatto che ci si annoi, anzi! La gente qui è semplice e sorridente, ma è più facile ritrovarsi in mezzo ad una festa di paese (anche improvvisata!) piuttosto che in un party con dj. Ottimi vini, buon cibo, musica potranno rendere ogni tramonto un momento indimenticabile. Al posto delle discoteche e dei discobar in Salento si preferiscono feste e aperitivi sulla spiaggia, resi unici da improvvisati artisti di strada, fuochi artificiali, danze. La socialità della gente vi porterà di certo a brindare e a fare due chiacchiere con le persone locali.

Il Salento, insomma, è per chi ha voglia di allegria, tranquillità, paesaggi da favola, semplicità. In generale si può dire che si spenderà davvero poco e per questo qui è possibile fare quella vacanza godereccia e confortevole che altrove (magari) non ci si potrebbe permettere.

Non solo mare: ma molto di più

Le cose da vedere in Salento sono tantissime e non si parla solo delle spiagge più suggestive d’Italia, ma anche di beni storici e culturali. Il tacco dello Stivale, infatti, è da sempre stato teatro di scontri, commerci, scambi per la sua posizione strategica. Le bellezze di questa terra iniziano dalla città di Lecce, considerata da tanti la Firenze del Sud Italia per le tante architetture preziose che possiede. Da non perdere anche il Castello Aragonese di Otranto, la vecchia chiesa, il torrione nascosto sotto le mura del nuovo castello; la città vecchia della città di Gallipoli.

[Contenuto commerciale]

(In foto Santa Cesarea Terme, Lecce, Apulia. Ph: shutterstock)

Tags: