Ladro ucciso ad Arezzo, Bongiorno: «anch’io sparerei a chi mi entra in casa»

Il ministro della pubblica amministrazione Giulia Bongiorno ha commentato durante la trasmissione radiofonica “Circo Massimo” di Radio Capital l’episodio avvenuto ad Arezzo, dove un imprenditore ha sparato a un ladro entrato nella sua rivendita di gomme, uccidendolo. «Se ho una pistola – ha detto il ministro – e vedo qualcuno che cammina nella notte dentro casa mia, io sparo. Ma non ho una pistola e non la prenderò, per due motivi: non so usarla e a casa ho un minore. Chiunque entri in casa altrui per violentare o uccidere- ha aggiunto –  ne accetta le conseguenze». La Bongiorno ha commentato anche l’approvazione del decreto sicurezza: «finalmente si fa un po’ di chiarezza. Finora avevamo delegato ai magistrati delle valutazioni che deve fare il legislatore». (t.d.b.)

(ph: La7 fotogramma)

Tags: