Alex è in Italia, corsa contro il tempo per salvarlo

15:28 – Vi avevamo già parlato di Alessandro Maria Montresor, dei numerosi appelli per trovare un donatore di midollo compatibile che possa salvargli la vita e della straordinaria risposta italiana con migliaia di persone che hanno fatto il test. Oggi Alex, 18 mesi ed una grave patologia genetica, è finalmente arrivato in Italia dal Great Ormond Street Hospital di Londra. La ricerca di un donatore completamente compatibile purtroppo non ha avuto successo, così all’ospedale Bambino Gesù di Roma si tenterà una tecnica innovativa: il trapianto di midollo da genitore con una metodica di manipolazione delle cellule staminali. (a.mat.)

(Fonte: Ansa – 12:27)

(ph: Facebook Alessandro Maria Montresor)

Tags:

Leggi anche questo