Che Natale sarebbe senza… stella cometa? Arriva 46P/Wirtanen

Inizia il conto alla rovescia per il Santo Natale e quest’anno a illuminare le gelide notti di dicembre torna la stella cometa. Si tratta di 46P/Wirtanen, scoperta nel 1948 dall’astronomo Carl A. Wirtanen. La eso-cometa ha un periodo di 5 anni, ovvero, si avvicina al sole rendendosi visibile ogni lustro. Il prossimo 12 dicembre la cometa raggiungerà il suo perielio, ovvero il punto più vicino al sole, e il 16 dicembre sarà alla sua distanza minima dalla Terra, a 11,5 milioni di chilometri.

La chioma della cometa di Natale apparirà grande il doppio della Luna, ma la coda non sarà visibile a causa dell’allineamento con il nostro pianeta. Sarà quindi visibile come una sorta di nebulosa, o di “stella sfocata”. Sarà in ogni caso la cometa più spettacolare degli ultimi anni e resterà visibile fino all’inizio di gennaio. (r.a.)

Fonte: Fatto Quotidiano
(Ph. Shutterstock)

Tags:

Leggi anche questo