Patriarca Venezia: «presepe segno d’amore, non è imposizione»

L’ufficio stampa del patriarcato di Venezia commenta con una nota le parole di don Luca Favarin sul presepe.

Il presepio è segno di amore universale e di apertura accogliente nei confronti di tutti gli uomini. La nostra società, oggi, ha bisogno di segni eloquenti che sappiano significare e indicare tale realtà. Per il cristiano, poi, il presepio indica il “cuore” della sua fede. Comunque sia, per il cristiano e per ogni persona, il presepio non è un’imposizione ma una proposta offerta affinché l’uomo si ritrovi nell’amore e nell’apertura verso l’Altro e gli altri. (a.mat.)

(ph: wikipedia)

Tags: ,

Leggi anche questo