Ieg annulla quotazione in Borsa: «mercato sfavorevole»

Dopo aver ricevuto nei giorni scorsi il via libera da Borsa Italiana e l’approvazione della Consob, Italian Exhibition Group (Ieg), la società nata dalla fusione delle fiere di Rimini e di Vicenza, comunica di aver annullato la quotazione sul Mercato Telematico Azionario (“MTA”) di Piazza Affari, ritirando il collocamento delle azioni. In una nota l’azienda motiva la scelta con «la sfavorevole situazione del mercato azionario, domestico e internazionale, che non permette al momento di apprezzare compiutamente il valore di Ieg».

Specificando che la decisione è stata presa in accordo con con gli azionisti Rimini Congressi S.r.l. e Salini Impregilo S.p.A., la società precisa che «i fondamentali sono e rimangono solidi e continuerà il suo percorso di
sviluppo valutando altre possibili leve strategiche coerenti con il suo andamento di crescita continua. Il piano industriale non subirà rallentamenti e modifiche». Il comunicato si conclude affermando che «la quotazione in Borsa resta, in ogni caso, uno degli obiettivi futuri della società».

Tags: , ,

Leggi anche questo