Zalone: «ridere del potere? Salvini e Di Maio si prendono per il c… da soli»

Al giorno d’oggi far ridere prendendo in giro il potere è quasi impossibile. Parola di Checco Zalone (in foto), mattatore comico al cinema e in tv, che ha rilasciato un’intervista esclusiva sull’ultimo numero di Rolling Stone. Zalone ha firmato la colonna sonora del nuovo film di Giovanni Veronesi “Moschettieri del re” con il suo vero nome, Luca Medici, e sta ultimando le riprese del suo nuovo film, che avrà come tema l’immigrazione. «Con tutta la cattiveria e il fascismo che c’è in giro…» dice, precisando che non sarà un film politico.

«Questa adesso è una società liquida – spiega Zalone – Far ridere con un personaggio in auge ormai è quasi impossibile, più che altro perché i personaggi forti, i leader, si servono dei nostri stessi media e li sentiamo vicini. Per questo non è più irriverente prendere per il culo Salvini o Di Maio. Già si prendono per il culo da soli». (r.a.)

(Ph. Andrea Delbo / Shutterstock)

Tags:

Leggi anche questo